Tiki Taka, serata di campioni straordinari per celebrare Berlusconi

Baresi, Van Basten, Gullit, Sacchi, Capello. Emozioni straordinarie nel salotto di Pierluigi Pardo

0
631

Che serata quella di giovedì a “Tiki Taka – Sul tetto del mondo” (qui la puntata integrale). In occasione degli 80 anni di Silvio Berlusconi, alcuni dei grandi campioni del Milan si sono ritrovati nel salotto di Pierluigi Pardo per celebrare il Presidente che ha fatto la storia di questo Club. Baresi e Van Basten, Ancellotti e Gullit, Sacchi e Capello. E poi ancora Albertini, Galli e la miriade di auguri fatti recapitare a Berlusconi, tra cui quelli di Moratti, sempre campione di signorilità. L’ex Patron dell’Inter, ha ricordato la telefonata del Cavaliere in occasione della Champions vinta dai nerazzurri nell’anno del triplete: “mi disse di non essere invidioso perché lui la coppa l’aveva già vinta e che era contento per me e per la città di Milano”.

Una serata quella di Tiki Taka, densa di ricordi ed emozioni per i tifosi milanisti e più in generale per tutti gli sportivi. Trent’anni di storia probabilmente irripetibile per un Milan che oggi è lontano parente di quello mitico ammirato un po’ di anni fa. Sarà forse per questo che negli occhi di Adriano Galliani, anche lui in studio, si intravedeva una buona dose di nostalgia. A strappargli qualche sorriso, il collegamento con Teo Teocoli, che nell’omaggiare i campioni ospiti di Pardo, ha approfittato per sfoggiare l’imitazione dell’attuale AD del Milan.

Una serata piena di aneddoti: molto simpatico quello raccontato da Gullit e Ancellotti, spesso compagni di stanza. Rud ricorda che alla vigilia di una sfida al Real Madrid, Ancellotti rimase a fare la veglia tutta la notte a causa della tensione pre – partita mentre lui dormiva profondamente. Al risveglio, l’olandese si sentì dire: “ma come hai fatto a dormire così tanto prima di una partita così importante?”. Poi un piccolo siparietto in lombardo tra i due, un emiliano e un olandese. Anche questo fa parte di una serata di festa dedicata a Berlusconi.

Una puntata che Pardo ha condotto con la solita ironia e il piglio di chi ama questo gioco. Una serata nostalgica per i tifosi, che hanno rivisto insieme e dopo tanti anni questi grandi campioni che hanno fatto la storia del Milan e del calcio mondiale. Amarcord straordinario di un calcio fantastico che oggi non esiste più, Tiki Taka teatro di grandi campioni del passato per una sera: omaggio dovuto per festeggiare il presidente più vincente della storia del calcio.